IATA: NUOVA CRITICA ALLA GESTIONE NUBE VULCANICA

Nuove critiche alla gestione della crisi provocata dal vulcano islandese da parte della IATA. «La sicurezza è sempre la nostra priorità numero uno, ma dobbiamo prendere decisioni basate sui fatti, non su modelli teorici non corroborati», ha detto il numero uno dell’ associazione mondiale dei vettori Giovanni Bisignani. IATA ha evidenziato alcuni esempi di successo come in Francia e Gran Bretagna. In Francia - per la IATA - si è riusciti a determinare con più precisione le zone di volo sicure, lasciando aperto lo spazio aereo; in Inghilterra si è vista la collaborazione tra compagnie e produttori per stabilire in maniera più precisa i livelli di tolleranza.

(M. Landi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 18 Mag 2010 alle 8:03 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus