RYANAIR CHIUDE L’ANNO FINANZIARIO CON 319 MILIONI DI PROFITTI

Cresce il giro d’affari di Ryanair. Nel suo anno finanziario, chiuso lo scorso 31 marzo, i ricavi sono aumentati del 2%, raggiungendo i 2,98 miliardi di euro, mentre i profitti al netto delle tasse fanno un balzo in avanti del 204%, passando dai 105 milioni di euro del 2009 ai 319 milioni di quest’anno. Cala del 13% la tariffa media, dai 40 euro del 2009 ai 35 del 2010 e di pari passo anche il ricavo per singolo passeggero, che perde 11 punti percentuali, fermandosi a 45 euro. Aumenta, invece, il numero di passeggeri, che si attesta attorno ai 66,5 milioni, in rialzo del 14% rispetto ai 58,6 del 2009. “Ryanair prosegue la sua corsa in controtendenza - afferma Neil Sorahan, finance director di Ryanair -: mentre le altre compagnie aeree chiudono o creano fusioni, noi cresciamo su tutti i fronti. Quest’anno abbiamo lanciato 8 nuove importanti basi, di cui 4 in Italia, aggiunto 51 nuovi aeromobili, portando così la nostra flotta a quota 232 e proposto, appena adesso, un dividendo per i nostri azionisti di 500 milioni di euro, che se approvato porterà a 846 milioni di euro le quote restituite negli ultimi tre anni”. Tra le nuove rotte, oltre all’appena istituita Malta, spicca Malaga e soprattutto lo sbarco del vettore a El Prat, scalo principale di Barcellona.

(ttgitalia.com)

B737 FR

APPROFONDIMENTI:

- sito Ryanair

Articolo scritto da mcgyver79 il 1 Giu 2010 alle 2:21 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca - Tags: , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus