NETWORK ITALIANO NEL MIRINO DEI PROGETTI DI VUELING

Un ruolo strategico per l’Italia targata Vueling. “La Penisola ricopre all’incirca il 10% di share del nostro fatturato totale - dichiara Alex Cruz, ceo della compagnia aerea - e disponiamo di un network di 7 aeroporti: Roma, Milano, Verona, Venezia, Pisa, Napoli e Palermo”. Nei progetti per il futuro, però, il ceo non esclude un possibile ampliamento: “Il 50% delle prenotazioni sul mercato del Belpaese è originato in Italia - rimarca Cruz - e questo ci fa pensare che potremmo intraprendere nuove operazioni. Valuteremo se avviare collegamenti su una doppia direttrice: da un lato nuovi voli da Barcellona, e dall’altro ulteriori collegamenti dalla Penisola verso città secondarie in Spagna”. Intanto, con il lancio dei voli in connessione su El Prat l’offerta del vettore sull’Italia aumenta notevolmente: 108 i collegamenti che si aggiungono per i passeggeri in partenza dalla Penisola, suddivisi in 16 da Roma, Pisa, Palermo e Verona, 15 da Milano e 14 da Venezia.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 3 Giu 2010 alle 7:46 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus