AL CATULLO DI VERONA IL TERMINAL LOW COST PRONTO PER FINE 2011

“Il nuovo terminal low cost ultimato entro la fine del 2011″. Con queste parole Massimo Soppani, direttore generale della Catullo Spa, traccia le tempistiche per la conclusione dei lavori delle nuove infrastrutture dell’aeroporto veronese. “Si tratterà di uno spazio interamente dedicato ai vettori no frills - spiega Soppani in occasione della conferenza stampa per l’annuncio dei voli Ryanair -, che ci consentirà un’apertura a nuovi target di mercato. Nei prossimi 5 anni prevediamo, solo su questo segmento, di poter registrare un milione di ulteriori passeggeri”. E gli investimenti prevedono anche alcune novità, “come l’abolizione quasi totale degli spazi dedicati al check-in fisico - annuncia Soppani - e un notevole abbassamento dei costi di gestione per quel che riguarda il caricamento dei bagagli in stiva”.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 16 Giu 2010 alle 6:07 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus