BOEING: ISPEZIONI A STABILIZZATORI 787

«Non sono corrette le voci di un fermo della flotta.» Così Boeing risponde alle notizie di stampa secondo le quali i cinque prototipi del nuovo 787 Dreamliner sarebbero stati messi a terra per problemi tecnici. Il costruttore americano ammette di aver «identificato un problema di lavorazione con gli stabilizzatori orizzontali» e spiega che «alcuni aerei hanno problemi di boccole installate in modo improprio e la coppia dei relativi “fastener” [organi di collegamento, ndr].» da qui la decisione di verificare l’installazione su tutti gli aerei volanti (nel giro di un paio di giorni) o in costruzione (con interventi che non dovrebbero richiedere più di otto giorni per ogni velivolo eventualmente coinvolto). Secondo quanto risulta a Dedalonews, si tratterebbe di anomalie occasionali riscontrata su solo alcuni degli stabilizzatori sono costruiti da Alenia Aeronautica nel proprio stabilimento di Foggia.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 25 Giu 2010 alle 8:34 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus