ENAC SEMPLIFICA NORME “WET LEASE”

Sarà più senplice per le compagnie italiane utilizzare aeromobili in regime di “wet lease”, cioé compreso l’equipaggio. Lo stabilisce la circolare ENAC EAL-07A, ricalcata sulla normativa britannica ed improntata - spiega l’ente - a «maggiore flessibilità e rapidità nell’impiego di aeromobili a noleggio, soprattutto nelle situazioni di urgenza e di immediata necessità, come nei casi di riprotezione dei passeggeri e di eventuali avarie agli aeromobili in flotta nelle compagnie.». La EAL-07A, disponibile sul sito ENAC, definisce la procedura che deve seguire una società titolare di licenza di esercizio di servizi aerei e di Certificato di Operatore Aereo (COA), per ottenere dall’ENAC l’approvazione dei contratti di noleggio degli aeromobili sottoscritti in qualità di utilizzatore (lessee), in particolare per situazioni legate ad esigenze immediate, impreviste ed urgenti (”wet lease at short notice”). La procedura è differente nei casi di noleggio di aeromobili da vettori nazionali, da vettori di altri paesi dell’Unione Europea e da vettori di paesi terzi.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 30 Lug 2010 alle 4:38 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus