WALSH, BA: DOPO LA FUSIONE CON IBERIA CACCIA AD ALTRI VETTORI

La nuova compagnia che nascerà dalla fusione tra Iberia e British Airways vuole diventare il vettore più grande del mondo con nuove acquisizioni. Questa è l’idea di Willie Walsh, il ceo di British che ricoprirà lo stesso ruolo anche nel nuovo soggetto che prenderà il nome di International Airline Group (Iag). Walsh ha redatto una lista di 12 compagnie, da 40 inizialmente prese in considerazione, su cui lavorare per acquisire i pacchetti di maggioranza. Si parla insistentemente di compagnia sudamericane ma anche dell’India e la Cina. Proprio a Mumbai, per la presentazione dell’accordo con la Kingfisher Airlines, il manager ha sottolineato l’intenzione di consolidare la nuova Iag sul mercato senza però  render noto alcun nome di possibili obiettivi.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Articolo inviato il 6 Set 2010 alle 5:53 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Tags: , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.