BOEING SU EMERGENZA 787

I prototipi del Boeing 787 resteranno a terra fin quando non sarà stata spiegata l’emergenza avvenuta ieri in Texas. Lo annuncia Boeing, aggiungendo che è troppo presto per misurare l’impatto sui tempi di certificazione. Il costruttore ha spiegato che durante l’avvicinamento all’aeroporto di Laredo «l’aereo ZA002 ha perso la potenza elettrica primaria a causa di un incendio elettrico a bordo. I sistemi di riserva, compreso il dispiegamento della Ram Air Turbine (RAT), hanno funzionato come previsto consentendo all’equipaggio di completare l’atterraggio in sicurezza.» Secondo Boeing i piloti «hanno avuto in ogni momento il controllo positivo dell’aereo e tutte le informazioni necessarie per un atterraggio sicuro.» Le cause dell’incendio sono ancora oggetto di investigazione, ma Boeing ritiene già di dover sostituire una quadro di controllo elettrico nella baia elettrica posteriore.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 11 Nov 2010 alle 7:05 pm.
Categorie: Incidenti/Inconvenienti, Industria - Tags: , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus