SUPERJET 100: SUCCESSO PER PROVE HIRF SVOLTE PRESSO ALENIA

Il Sukhoi Superjet 100 SN 95004 ha superato con successo i test di compatibilità elettromagnetica svolti presso Alenia Aeronautica sull’aeroporto di Torino-Caselle. I primi risultati - annuncia il costruttore russo - indicano che il bireattore risponde a tutti i requisiti previsti per la compatibilità del velivolo ai campi elettromagnetici.
La certificazione High Intensity Radiated Field (HIRF) prevede la verifica della rispondenza dei sistemi elettrici ed elettronici degli aerei ai campi elettromagnetici, come quelli prodotti dalle televisioni, le stazioni radio o i radar. La metodologia di prova per il Sukhoi è stata sviluppata da SCAC in collaborazione con Alenia Aeronautica e approvata dalle autorità aeronautiche russa ed europea. Nelle prove sono state utilizzate le tecniche Low Level Swept Current, Low Level Swept Frequency, Bulk Current Injection e High Intensity Radiated Field.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 25 Nov 2010 alle 6:59 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus