NEW YORK SOTTO LA NEVE: RITARDI E VOLI CANCELLATI

Dopo le capitali europee, ora è la costa Est degli Stati Uniti a essere interessata da forti nevicate e maltempo, con  disagi per il trasporto aereo, soprattutto a New York e Boston. Nella serata di ieri è stato chiuso l’aeroporto La Guardia, mentre il Jfk funzionava ma con ritardi e centinaia di voli annullati, inclusi quelli dall’Europa. Continental Airlines ha cancellato 250 voli in partenza oggi da Newark, Delta ne ha cancellati quasi un migliaio, JetBlue circa 300, United 400 circa, mentre American ha deciso di cancellare tutti i suoi voli fino alle 10 di oggi ora locale di New York (ore 16 italiane). Anche l’Amtrak, società che gestisce i trasporti ferroviari nel Nord-Est, ha sospeso il servizio fra New York e Boston. In Russia l’aeroporto di Mosca Domodedovo è stato chiuso ieri in seguito alle forti nevicate, lasciando a terra circa 8mila passeggeri; Sheremetyevo e Vnukovo hanno, invece, continuato a funzionare regolarmente. Stamane l’attività è ripresa sul principale scalo moscovita, ma solamente in parte; negli altri due scali sono una cinquantina i voli finora annullati.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 27 Dic 2010 alle 11:57 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Cronaca - Tags: , , , , , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus