AZIONI IN RIALZO DEL 28% PER LE COMPAGNIE AEREE IATA

Si impennano le quotazioni delle compagnie aeree. Secondo il Financial Monitor Iata, sarebbe del 28% l’incremento complessivo del prezzo delle azioni dei vettori nel 2010 rispetto al 2009. Il picco massimo spetta alle compagnie aeree Usa, con il +31%, seguito dal 27% dell’Asia-Pacifico. In Europa, invece, l’aumento è più contenuto, ma comunque sostanziale: 21% rispetto all’anno precedente. “Ora i mercati finanziari - osserva l’associazione mondiale del trasporto aereo - guardano positivamente alle prospettive delle aerolinee”. Per il 2011 la Iata si mostra prudente, con stime positive ma valori inferiori al 2010: 9,1 miliardi di dollari di utili complessivi, nuovamente con una forte prevalenza di Asia Pacifico e Nord America e con l’Europa in tenuta. Proseguiranno, tuttavia, le consegne di aeromobili: oltre 1.400 le macchine in arrivo quest’anno alle flotte di tutto il mondo.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 5 Gen 2011 alle 3:10 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus