TRASPORTO AEREO IN CRESCITA NEL BILANCIO 2010 DELLA IATA

Migliora lo stato di salute del trasporto aereo che archivia il 2010 con segno più sotto molti voci. Dal traffico business che guadagna l’8,2% al trasporto merci che cresce di 20,6 punti percentuali. In riazlo la domanda complessiva che guadagna 4,4 punti sul traffico passeggeri. Bene anche il load factor dei vettori che si attesta attorno al 78,4% con un incremento del 2,7% sul 2009. Paragonati ai volumi pre crisi di inizio 2008, il traffico aereo ha guadagnato in totale 4 punti percentuali. “Il mondo torna a muoversi - commenta Giovanni Bisignani, direttore generale e ceo di Iata -, dopo il più grande decremento di domanda della storia dell’aviazione riscontrato nel 2009, si può affermare che il business sia ripartito nel corso del 2010″. Nel dettaglio, l’Europa a visto la domanda crescere del 5,1% di fronte ad aumento di capacità del 2,6%. Il load factor medio per il Vecchio Continente si è attestato sul 79,4% anche se le incertezze economiche e i disagi legati al maltempo hanno rallentato, nel mese di dicembre, la corsa europea.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 2 Feb 2011 alle 7:01 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus