I VETTORI EUROPEI RIVEDONO GLI OPERATIVI SUL GIAPPONE

Resta sostanzialmente invariata la programmazione delle compagnie aeree internazionali verso il Giappone. I vettori stanno monitorando continuamente la situazione e sono pronti a intervenire sullo schedule in fase all’evoluzione della situazione nel Paese, in particolare per quanto riguarda l’allarme alla centrale nucleare. Sul fronte del Vecchio Continente Alitalia continua ad operare i voli previsti ed è in stretto contatto con l’Ambasciata per un eventuale incremento della capacità nel caso si decidesse una completa evacuazione dei nostri connazionali. Già deciso, invece, l’aumento dell’impegno da parte di Air France Klm, che ha aumentato i posti disponibili da 871 a 944 al giorno. Cambio dell’operativo per Lufthansa, che ha dirottato i voli da Tokyo a Osaka e Nagoya fino a domenica. Traffico regolare, infine, da Gran Bretagna, Svezia e Svizzera.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 16 Mar 2011 alle 6:46 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus