IL DOT AMERICANO CAMBIA LE REGOLE PER I VETTORI

Avranno 60 giorni di tempo dalla data di pubblicazione le compagnie aeree per adeguarsi alle nuove regole del Dot. Come anticipato nei giorni scorsi, il Dipartimento dei trasporti Usa ha fissato una nuova normativa che di fatto interviene su alcune pratiche delle compagnie. Tra le decisioni prese, l’obbligo di presentare sempre la tariffa comprensiva di tutte le tasse e mostrare tutte le ancillary sui propri portali. Il tetto del rimborso ai clienti, in caso di overbooking, sale da 800 a 1.300 dollari, mentre i clienti ora avranno diritto anche al reso della fee pagata sui bagagli nel caso questi vengano smarriti. Altro punto la possibilità, per i passeggeri che acquistano un biglietto, di mantenere in stand by il pagamento per 24 ore in caso di acquisto con almeno una settimana di anticipo.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 22 Apr 2011 alle 3:46 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus