TORINO CASELLE ACCELERA I PIANI PER POTENZIARE L’ATTIVITA’ LOW COST

Caselle punta a diventare una base low cost. Lo scalo torinese ha schiacciato l’acceleratore sulle trattative con Ryanair per spingere il vettore irlandese a fare dello scalo Pertini una nuova base italiana. Scadrà, infatti, a novembre l’accordo con Ryanair e, come dichiara a La Stampa l’amministratore delegato di Sagat, Biagio Marinò, “sarà l’occasione per stringere un’intesa per far partire una base low cost”. L’obiettivo della società è far crescere il traffico low fare in maniera omogenea, passato da uno share dell’8,7% del 2007 al 25,9% del 2010. La linea non perderà quota, però, grazie anche al debutto di Turkish Airlines e a voli internazionali di Alitalia. Lo step successivo lo si potrà conoscere dopo l’assemblea degli azionisti, prevista per il 27 maggio.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 4 Mag 2011 alle 7:56 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus