TRIMESTRALE ALITALIA, RICAVI E PASSEGGERI IN AUMENTO

Alitalia chiude la trimestrale con conti che risultano essere in linea con le previsioni di pareggio per la fine anno. La perdita netta è stata di 89 milioni di euro e il risultato operativo è risultato in rosso di 85, con un miglioramento di 30 milioni. Rispetto al primo trimestre del 2010 i ricavi sono aumentati del 7,1%, a 684 milioni, mentre i passeggeri hanno riportato un incremento di 1,8 punti percentuali. L’indebitamento è di 876 milioni, mentre in cassa restano 326 milioni. Resta basso il tasso di riempimento degli aerei, pari al 64%, mentre la puntualità cresce al 91%. Confermato, intanto, il ritiro di uno dei soci italiani. La Fingen dei fratelli Corrado e Marcello Fratini, immobiliaristi di Firenze, è infatti uscita dall’azionariato cedendo a banca Intesa Sanpaolo la sua quota, pari all’1,33%, valutata 15 milioni di euro. La quota dei Fratini verrà acquistata da Intesa Sanpaolo attraverso la piccola società controllata Ottobre 2008 Srl.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 11 Mag 2011 alle 10:15 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus