VULCANO IN ISLANDA, LO SPAZIO AEREO RESTA APERTO

La ripresa dell’attività eruttiva di Grimsvötn, il più grande vulcano dell’Islanda, non ha per ora un impatto sul traffico aereo europeo e transatlantico. Lo riferisce Eurocontrol, l’Ente per il controllo e la gestione del traffico aereo europeo, che conferma come non sia prevista alcuna chiusura dello spazio aereo per oggi e domani. Al momento, quindi, l’unico spazio aereo chiuso è quello sopra l’Islanda. “La nuvola di cenere - dice una nota Eurocontrol - si innalza fino a 8-12 chilometri di altezza e dovrebbe arrivare sul Nord della Scozia martedì. Se l’eruzione del vulcano proseguirà con la stessa intensità, la nuvola potrebbe raggiungere giovedì la zona Ovest dello spazio aereo francese e il Nord della Spagna”. Eurocontrol rinnova, quindi, l’invito a tutte le compagnie aeree a restare vigili e a monitorare costantemente la concentrazione di ceneri nei cieli europei.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 23 Mag 2011 alle 6:09 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus