IL NORD AMERICA RICHIEDERA’ 5901 NUOVI AEROMOBILI PASSEGGERI NEI PROSSIMI 20 ANNI

Secondo il recente Global Market Forecast (GMF) di Airbus, Stati Uniti e Canada richiederanno 5.901 nuovi aeromobili passeggeri di oltre 100 posti tra oggi e il 2030. Nello stesso periodo ci sarà bisogno di 414 nuovi aerei cargo. Queste 6.315 consegne di nuovi aeromobili hanno un valore stimato di 648 miliardi dollari. Entro il 2030 il Nord America sarà al terzo posto, alle spalle di Asia-Pacifico e Europa, nel traffico mondiale: uno dei mercati più forti del mondo. Infatti sia oggi che nel 2030, il traffico domestico degli Stati Uniti è e continuerà ad essere il più grande come flusso di traffico per singola regione in tutto il pianeta. Stati Uniti e Canada hanno la più alta percentuale di aerei esistenti che dovranno essere sostituite nei prossimi decenni: in particolare il 41 per cento degli aeromobili attualmente in servizio in Nord America dovranno essere sostituiti nei prossimi 20 anni, più che in qualsiasi altra regione del mondo.

Dal punto di vista delle vendite, l’A320Neo e l’A350XWB si sono fatti strada nel mercato statunitense. Gli ordini e impegni per l’A320Neo relativi alle compagnie degli Stati Uniti prevedono 130 aeromobili per American Airlines, 80 per Republic / Frontier, 45 per Spirit Airlines, 40 per JetBlue Airways, 30 per Virgin America.

Il Global Market Forecast di Airbus prevede anche la necessità di 1.140 aerei a doppio corridoio in Nord America nei prossimi 20 anni. Fino ad oggi gli ordini fermi per l’A350XWB da compagnie degli Stati Uniti prevedono 25 macchine per United Airlines, 22 per US Airways, 6 per Hawaiian Airlines.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 2 Dic 2011 alle 7:36 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus