OLTRE 3,7 MILIONI DI PAX NEL 2011 A CASELLE

L’Aeroporto di Torino ha chiuso il 2011 con il record assoluto di passeggeri: 3.710.485, +4,5% rispetto al 2010. Un risultato importante nonostante la crisi, che presumibilmente caratterizzerà anche il 2012. Il mese di dicembre è stato il miglior dicembre nella storia dello scalo con oltre 297mila passeggeri trasportati (7,5%). Nel 2011 i passeggeri di linea nazionali sono stati più di 2,2 milioni, mentre quelli internazionali sono stati oltre 1,2 milioni. Nel corso dell’anno passato sono stati introdotti, confermati e/o potenziati diversi voli.

Alitalia, anche nel 2011, è la prima compagnia aerea dello scalo con circa 1,257 milioni di passeggeri (+6%) trasportati. La base di Torino consente oggi di raggiungere un network di 10 destinazioni: Alghero, Amsterdam, Bari, Lamezia Terme, Mosca, Napoli, Olbia, Palermo, Reggio Calabria e Roma. Al secondo posto, prima fra i vettori low cost, si colloca Ryanair (+16,5%) che nel 2011 ha trasportato oltre 575mila persone grazie ai voli operati per Barcellona Girona, Bari, Brindisi, Bristol, Brussels Charleroi, East Midlands, Edimburgo, Dublino, Ibiza, Londra Stanstead, Madrid, Parigi Beauvais e Trapani. Il nuovo vettore Air Italy-Meridiana Fly sale al terzo posto con 364mila passeggeri e scavalca Lufthansa con 349mila passeggeri (+9%). Seguono Wind Jet, Blu Express ed Air France.

Nel 2011 i passeggeri che hanno utilizzato vettori low cost dall’Aeroporto di Torino (Belle Air, Blu Express, Ryanair e Wind Jet) hanno superato il milione (1.060.697) stabilendo il record assoluto e registrando un incremento del 15% rispetto al 2010. La quota percentuale sul traffico totale ha quindi raggiunto circa il 30% rispetto all’8% del 2007.

(Ufficio Stampa SAGAT)

Articolo scritto da JT8D il 4 Gen 2012 alle 5:43 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus