EFFICIENZA NEI CONSUMI: AIRBERLIN SEGNA UN NUOVO RECORD

Alla fine del 2011 airberlin ha segnato un nuovo record. Con 3,5 litri per 100 passeggeri per km, la seconda compagnia aerea della Germania è riuscita a migliorare ulteriormente la propria efficienza dell’1,5%. Rispetto ad ogni altro carrier di rete in Europa, airberlin consuma quindi la quantità minore di carburante in relazione alla propria capacità di trasporto. “La tutela ambientale è ormai un fattore che determina la competitività di una compagnia aerea”, ha affermato lo scorso venerdì Hartmut Mehdorn, Amministratore Delegato di airberlin, durante una presentazione a Düsseldorf. “Un uso efficiente delle risorse riduce significativamente i costi e migliora l’equilibrio ambientale. I passeggeri, inoltre, considerano questo aspetto un valore aggiunto, che airberlin desidera potenziare ulteriormente”.

Calcolato sui dodici mesi, il risparmio nell’anno 2011 ha sfiorato le 19.800 tonnellate di cherosene, impedendo così l‘emissione di oltre 62.000 tonnellate di anidride carbonica: un record reso possibile dal grande impegno portato avanti dalla compagnia. Un importante contributo per questo risparmio è rappresentato dalle misure atte a trasferire in maniera ancora più precisa e aggiornata le informazioni relative ai voli, come per esempio le condizioni atmosferiche, la temperatura o le condizioni di volo. Anche l’ottimizzazione dei tempi di volo sui turboprop e sugli aerei con propulsione a getto e un sistema di imbarco più sofisticato hanno aiutato a ridurre il consumo di carburante. airberlin ha inoltre reso conformi alle compagnie aeree partner ulteriori processi, come il lavaggio dei motori, attraverso cui la compagnia ha rafforzato il proprio impegno finalizzato a proteggere l’ambiente.

Nel traffico aereo il cherosene è tra gli elementi che incidono maggiormente sull’aumento dei costi; per questa ragione, ridurre il consumo di carburante rappresenta una questione di primaria importanza. La tutela dell’ambiente è tra le massime priorità per airberlin, tanto che per il 2012 la compagnia si pone l’obiettivo di ridurre il proprio consumo complessivo di carburante a 3,4 litri per 100 passeggeri per km. Ciò equivale a un’ulteriore riduzione di 100.000 tonnellate di emissioni di anidride carbonica. La flotta di airberlin comprende 170 aerei, con un’età media di cinque anni: una delle flotte più giovani in Europa. Nel 2011, i passeggeri trasportati sono stati oltre 35 milioni. Il 20 marzo 2012 airberlin diventerà membro dell’alleanza mondiale delle compagnie aeree Oneworld. Inoltre a dicembre 2011 airberlin ha stipulato una partnership strategica con Etihad Airways.

(Ufficio Stampa airberlin)

Articolo scritto da JT8D il 28 Feb 2012 alle 7:08 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus