ENAC FIRMA NUOVO CONTRATTO CON EASA PER ATTIVITA’ DI CERTIFICAZIONE

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile informa che ieri, 28 marzo, il Direttore Generale Alessio Quaranta ha firmato il nuovo contratto di servizio con l’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (Easa), per l’effettuazione in outsourcing e per conto della stessa Easa, di attività di certificazione. L’accordo firmato ieri, che ha validità di 5 anni, amplia le funzioni che saranno svolte dall’Enac in materia di certificazione, includendo nuove attività dell’Agenzia in vigore da aprile 2012 e, in particolare, le certificazioni fuori dall’Unione Europea dei simulatori di volo e dei Centri Medici deputati al rilascio di attestati per il conseguimento delle licenze aeronautiche.

Alla stipula del contratto si è arrivati dopo una selezione condotta dall’Easa, e superata dall’Enac, sulle autorità per l’aviazione civile degli Stati membri e su organizzazioni private, le cosiddette ‘Qualified Entities’, finalizzata a individuare gli organismi che rispondevano ai requisiti in termini di competenze maturate, esperienza e struttura organizzativa per adempiere ai nuovi compiti. L’Enac collabora con l’Easa sin dal 2003, anno della sua istituzione, nelle attività di certificazione di cui l’Agenzia è competente, come da Regolamento Europeo. Si tratta di attività di certificazione di aeromobili e di organizzazioni di progetto, nonché di certificazione di organizzazioni, locate al di fuori dell’Unione Europea, che si occupano di produzione e di manutenzione.

(Ufficio Stampa ENAC)

Articolo scritto da JT8D il 29 Mar 2012 alle 5:24 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus