FONTANAROSSA: AL VIA IL NUOVO PIANO TARIFFARIO NEI PARCHEGGI DELL’AEROPORTO

Entra in vigore da domani, 4 aprile, in coincidenza con il primo grande flusso di traffico del 2012, il nuovo piano tariffario nei cinque parcheggi dell’Aeroporto Internazionale di Catania Fontanarossa. Una rimodulazione dei costi in chiave promozionale “anti-crisi” che, oltre ad avere concreti vantaggi economici per gli utenti, vede lo start-up del nuovo sistema d’accesso e uscita dai cinque parcheggi - testato in via sperimentale da quindici giorni sul P2 - che renderà più semplici e fluide le operazioni di fruizione e pagamento del servizio nelle cinque aree di sosta dello scalo. Tre delle quali, com’è noto, sono adiacenti all’aerostazione dalla quale distano appena 50 metri: P1 (interessato da lavori straordinari fino a fine aprile), P2 e P3. Mentre il P4 e il P5 distano 250 metri.

Per facilitare la fruizione, in tutti i parcheggi tranne il P4 vengono unificate le tariffe e, nell’ambito di una specifica promozione, ridotti sensibilmente i costi per ogni ora di sosta consentendo agli utenti un considerevole risparmio di denaro oltre che di tempo: i parcheggi della SAC, la società di gestione dello scalo, sono infatti contigui all’aerostazione, raggiungibile comodamente a piedi. Confermati per tutti i quindici minuti gratuiti, mentre le frazioni di ora nei parcheggi P1, P2, P3 e P5 costeranno di meno. Esempio: la sosta da 15 minuti a 1 ora da domani si pagherà 2 euro (prima 3), due ore costeranno 3 euro (prima 5), 3 ore 4 euro (prima 7), cinque ore 6 euro (prima 10 euro).

Per consentire il turn-over delle auto, poi, nel P1 e nel P3 (solo sosta breve) dopo 6 ore di sosta l’auto viene rimossa (con costi a carico dell’utente). Mentre il P4 (solo sosta lunga) viene destinato esclusivamente agli utenti che hanno la necessità di lasciare l’auto per più giorni. Le tariffe del P4, infatti, disincentivano la sosta breve (decisamente meno economica di P1 e P3) con l’obiettivo di rendere un servizio migliore agli utenti della sosta lunga che avranno così più stalli a disposizione.

Tutti i cinque parcheggi di Fontanarossa sono stati uniformati con l’adozione di una nuova tecnologia che facilita e velocizza i tempi di accesso e fruizione del servizio. Prevede il ritiro di un gettone alla sbarra d’ingresso da parte dell’automobilista che accede nell’area a bordo del proprio mezzo. La prima frazione di tempo (15 minuti) è gratis. Al rientro si paga alla cassa automatica introducendo il gettone, che viene restituito per l’uscita. Da quel momento l’automobilista avrà 10 minuti a disposizione per uscire dal parcheggio. Ogni area di sosta è dotata di un portale informativo individuale con un display luminoso che indica la quantità di posti-auto a disposizione. In fase di installazione, nelle prossime settimane, all’ingresso dell’aeroporto il grande portale principale con cinque display riepilogativi dei singoli parcheggi.

(Ufficio Stampa SAC)

Articolo scritto da JT8D il 3 Apr 2012 alle 8:40 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus