TAP PORTUGAL REGISTRA UTILI PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO

TAP Portugal nel 2011 ha registrato un utile di 3,1 milioni di euro, nonostante i costi del carburante, che hanno inciso per circa 717 milioni di euro, siano cresciuti del 37,1% rispetto all’anno precedente. Il mantenimento di un risultato netto positivo per il terzo anno consecutivo è stato possibile solo grazie alla crescita della compagnia, che ha trasportato la cifra record di 9,8 milioni di passeggeri, il 7,3% in più rispetto al 2010. I ricavi totali registrati nell’esercizio fiscale 2011 ammontano a 2,3 miliardi di euro, evidenziando un incremento del 4,2% rispetto ai 2,2 miliardi registrati l’anno precedente.

I risultati positivi di TAP Portugal riflettono il continuo sforzo profuso per migliorare la propria efficienza, ottenuta grazie a un aumento della produttività e a una riduzione dei consumi e dei costi, tranne quelli relativi al carburante. Sebbene l’operatività sia aumentata del 5,9%, i costi nel 2011 si sono attestati a 1.356 milioni di euro, lo 0,7% in meno rispetto ai 1.365 registrati nel 2010. Anche il risultato operativo pari a 41,1 milioni di euro rappresenta un dato positivo, nonostante il calo del 60% rispetto ai 103 milioni registrati nel 2010. Mentre la crescita dell’offerta (PKO) è stata del 5,9%, TAP Portugal ha registrato un incremento della produttività per passeggero/KM (PKU) dell’8,5%, aumentando di circa due punti il coefficiente di riempimento, il cui valore medio nel 2011 è stato pari al 76,3%.

Dal prossimo 3 giugno TAP Portugal inaugurerà il nuovo collegamento quadri-settimanale Torino-Lisbona. Quest’estate la compagnia opererà così dall’Italia 93 frequenze settimanali verso gli hub di Lisbona (72) e Porto (21).

(Ufficio Stampa TAP Portugal)

Articolo scritto da JT8D il 4 Apr 2012 alle 6:18 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus