EMIRATES LANCIA LA PAGINA UFFICIALE DI FACEBOOK

Emirates ha lanciato ufficialmente la propria pagina Facebook, che ha attratto più di 300.000 fan solo nelle prime tre settimane; fra i paesi con maggior numero di fan c’è l’Italia, che si posizione al quarto posto nella classifica mondiale. Milioni di fan Emirates in tutto il mondo potranno ora connettersi ed interagire con la compagnia aerea attraverso Facebook. Nelle sue prime due settimane Emirates ha raggiunto il podio come prima compagnia aerea su Facebook all’interno della regione MENA (Middle East and North Africa), per il numero di likers.

La pagina Facebook di Emirates è stata lanciata in modo soft il 25 marzo, in preparazione dell’annuncio della nuova piattaforma di brand mondiale “Hello Tomorrow” avvenuto lo scorso 2 aprile. Per l’occasione sono state realizzate una serie di vignette tratte dal nuovo spot TV, per incuriosire e stimolare l’interazione con gli utenti attraverso veloci quiz, attraendo più di 3.330 like e 1.300 commenti in una sola settimana. La pagina permette ai fan di comunicare con il brand attraverso i contenuti esclusivi pubblicati nella timeline di Facebook, inviare il proprio curriculum attraverso l’app careers o approfondire le informazioni sulle sponsorizzazioni attraverso le tab sport e cultura. I fan possono anche vedere le tappe fondamentali della storia di crescita di Emirates fin dai primi giorni nel 1985 nei milestones del profilo – dal lancio con due soli velivoli, fino allo status odierno di una delle compagnie con la crescita più rapida al mondo.

La pagina Facebook di Emirates è stata progettata per supportare l’evoluzione della compagnia da marchio del mercato travel a brand lifestyle di livello mondiale. La pagina Facebook permetterà di costruire relazioni più forti con i fan e di entrare in contatto con molte persone, che potranno diventare sostenitori attraverso l’interazione.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 17 Apr 2012 alle 6:16 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus