ENAC OSPITA IL 44° INCONTRO DEL GRUPPO DI LAVORO ECAC SULLE AGEVOLAZIONI DEI PAX CON DISABILITA’

L’Enac rende noto che nelle giornate di oggi e domani, 15 e 16 maggio, ospita, presso la propria Direzione Generale, il 44° incontro del gruppo di lavoro dell’Ecac (European Civil Aviation Conference, organismo europeo composto da 44 Stati membri) che si occupa di come facilitare il viaggio aereo alle persone diversamente abili, a mobilità ridotta, anziane. I lavori della prima giornata sono stati aperti dal Direttore Generale dell’Enac Alessio Quaranta che ha dato il benvenuto ai partecipanti e ha auspicato un proficuo lavoro, a ulteriore sostegno e potenziamento del diritto alla mobilità nel trasporto aereo delle persone con disabilità.

Nel corso della mattinata, Cinzia Mariani, funzionario della Direzione Centrale Coordinamento Aeroporti dell’Enac, all’interno della quale ricopre il ruolo di responsabile dell’Ufficio Carta dei Diritti e Qualità Servizi Aeroportuali, è stata nominata chairperson (presidente) del sotto-gruppo PRM che segue, nello specifico, le problematiche relative alle Persone a Ridotta Mobilità. Si tratta di un importante riconoscimento per l’impegno dell’Ente e dell’Italia in materia di facilitazioni al viaggio aereo, sia in ambito Unione Europea che Ecac. Numerose, infatti, le iniziative assunte dall’Enac negli ultimi anni in applicazione e a supporto delle normative comunitarie sul trasporto aereo per le persone diversamente abili. Tra le varie iniziative ricordiamo a titolo di esempio, la Carta dei Diritti in caratteri braille per non vedenti e per ipovedenti; la predisposizione della Safety Briefing Card - informazioni di sicurezza per il passeggero - in caratteri braille, con figure a leggibilità tattile per non vedenti e secondo i requisiti di leggibilità e contrasto di colori per ipovedenti, realizzata in inglese e italiano e adottata dall’Alitalia a bordo degli aeromobili di corto e medio raggio; le giornate dedicate all’informazione in collaborazione con ECC Net, la rete europea di tutela dei consumatori per le controversie transfrontaliere.

Tra i vari temi in agenda nella due giorni di riunioni dei delegati dei 44 Stati membri, ricordiamo l’aggiornamento sui recenti sviluppi in materia di facilitazioni, sia a livello delle singole nazioni, che comunitario e internazionale; il confronto sugli obiettivi ottenuti e da raggiungere nel breve e medio termine; l’analisi del lavoro svolto dal sotto-gruppo PRM; la formazione degli addetti all’accoglienza e alla gestione delle persone con disabilità; l’analisi dei temi più importanti a cura del sotto-gruppo che si occupa di immigrazione. Nella giornata di domani, inoltre, si svolgerà il primo meeting europeo di coordinamento in preparazione del 7° Panel ICAO (International Civil Aviation Organization) sulle Facilitazioni in programma dal 22 al 26 ottobre. I lavori di domani, in particolare, saranno dedicati proprio all’elaborazione di una posizione comune Ecac da portare a questo incontro.

(Ufficio Stampa ENAC)

Articolo scritto da JT8D il 15 Mag 2012 alle 6:02 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus