EASYJET AUMENTA I RICAVI NELLA PRIMA META’ DELL’ANNO FINANZIARIO

Nei giorni scorsi easyJet ha comunicato i risultati della prima metà dell’anno finanziario 2012. I ricavi totali sono cresciuti del 15,7%, la perdita al lordo delle tasse si è ridotta di 41 milioni di sterline, attestandosi a 112 milioni di sterline (153 milioni di sterline il dato 2011, con una variazione del 26,8%), pur con il costo del fuel aumentato di 87 milioni di sterline. I risultati sono migliori delle stime di Novembre 2011 e di Gennaio 2012.

I pax trasportati sono cresciuti del 5,4% (25,2 milioni), i posti offerti sono cresciuti del 3,5% e il load factor è in aumento di 1,5 punti percentuali; la quota di mercato relativa ai viaggi business è in continua crescita. EasyJet ha migliorato la propria performance come puntualità, ed ha rilevato un aumento di 7 punti percentuali della soddisfazione complessiva dei clienti, ora all’85%.

Commentando i risultati, Carolyn McCall, Chief Executive di easyJet, ha dichiarato: “Nei primi sei mesi dell’anno easyJet ha continuato ad apportare miglioramenti alla soddisfazione del cliente e alla performance operativa e finanziaria. Abbiamo anche distribuito 196 milioni di sterline ai nostri azionisti. Il contesto economico rimane incerto e l’industria aeronautica deve affrontare venti contrari, come il recente aumento dell’APD nel Regno Unito. Tuttavia, la strategia easyJet che propone tariffe basse, la nostra attenzione mirata a rendere facile il viaggio ai nostri passeggeri, la rigorosa gestione dei costi e dell’allocazione del capitale, fanno sì che easyJet sia ben posizionata per fornire buoni risultati agli azionisti”.

(Ufficio Stampa easyJet)

Articolo scritto da JT8D il 22 Mag 2012 alle 11:30 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus