AIRBERLIN, SEA E VISITBERLIN PRESENTANO I COLLEGAMENTI DA MALPENSA E LE STRATEGIE DI SVILUPPO

In occasione del press briefing tenutosi oggi presso l’aeroporto di Milano Malpensa, airberlin, SEA e visitBerlin hanno presentato i collegamenti offerti da Milano Malpensa, le strategie della compagnia aerea e le prospettive del mercato del turismo nella capitale tedesca. Oltre a descrivere le attività recentemente avviate presso l’hub di Berlino e la nuova struttura tariffaria “YourFare”, infatti, la compagnia aerea ha illustrato il proprio network di voli per l’estate 2012, con particolare focus sulle tratte che collegano l’aeroporto di Milano con Germania ed Austria.

“Da Milano Malpensa offriamo 48 frequenze settimanali grazie a un network internazionale sempre più ampio – ha commentato Susanna Sciacovelli, Direttore Generale di airberlin per l’Italia –. Attraverso i nostri hub di Berlino, Dusseldorf e Vienna proponiamo infatti ai nostri passeggeri un’eccezionale rete di coincidenze verso destinazioni internazionali, come Copenhagen, Helsinki, Mosca, Los Angeles e Tel Aviv. Un ulteriore ampliamento del nostro network è inoltre garantito dalla partneship con Etihad”.

Da sempre snodo cruciale per le relazioni, sia turistiche che di business, tra Italia e Germania, l’aeroporto di Milano Malpensa prevede 2 collegamenti quotidiani verso Berlino, Dusseldorf, Stoccarda e 3 voli giornalieri per la capitale austriaca. Da Milano è poi possibile raggiungere anche destinazioni dell’Europa settentrionale – come Stoccolma e Copenhagen – e orientale, come Mosca, San Pietroburgo, Kaliningrad, Budapest, Sofia o Belgrado. Attraverso gli hub di Dusseldorf, Berlino e Vienna, airberlin trasporta i suoi passeggeri in partenza da Milano anche alla volta di destinazioni intercontinentali, come per esempio Tel Aviv e Los Angeles.

Dal 1° luglio 2012 tutti i voli airberlin saranno prenotabili con una nuova struttura tariffaria, caratterizzata da un pricing differenziato sulla base delle singole necessità dei passeggeri. La nuova struttura presenta l’introduzione di “JustFly”, la nuova tariffa introdotta da airberlin, particolarmente interessante per i passeggeri più sensibili al fattore prezzo, che sarà disponibile solo per alcune tratte e solo nella formula di viaggio andata e ritorno. La tariffa “FlyClassic” corrisponde poi alla tariffa Saver, attualmente offerta dalla compagnia aerea, della quale conserva i servizi extra, quali, ad esempio, la possibilità di cambiare (a pagamento) la propria prenotazione, la prenotazione del posto a sedere e il bagaglio gratuito. A Just Fly e Fly Classic si aggiunge “FlyFlex”, la nuova tariffa dedicata in primo luogo ai business travellers, per i quali sono prioritari flessibilità e comfort.

In relazione all’avvenuto posticipo dell’inaugurazione del nuovo aeroporto BBI di Berlino, airberlin ha predisposto una “Task Force Tegel” per adattare alle dimensioni dell’aeroporto di Tegel il piano voli che era stato potenziato in previsione dell’apertura del nuovo hub BBI. Da oltre un mese, un team di esperti dei dipartimenti Flight Scheduling, Revenue Management e Service Center di airberlin hanno offerto il proprio supporto per assicurare che la compagnia, leader a Berlino, potesse confermare la programmazione dei propri voli. Ciò ha garantito l’assenza di disagi per i passeggeri, per i quali il solo cambiamento sarà volare su Berlino-Tegel anziché sulla futura struttura aeroportuale.

(Ufficio Stampa airberlin)

Articolo scritto da JT8D il 13 Giu 2012 alle 3:15 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus