L’ATR 42-600 OTTIENE LA CERTIFICAZIONE EASA

ATR annuncia che l’ATR 42-600 ha ottenuto la certificazione da parte di EASA (European Aviation Safety Agency): la certificazione arriva al termine di una serie di test a terra e in volo eseguiti sul prototipo dell’ATR 42-600. Questo velivolo dimostra la volontà di ATR di continuare ad investire nel segmento degli aerei da 50 posti, un mercato di nicchia di cui ATR è l’unico produttore. Nell’ambito della campagna di prove, l’ATR 42-600 ha beneficiato della similitudine con l’ATR 72-600, che è stato certificato nel maggio 2011.

Come sull’ATR 72-600, i test sull’ATR 42-600 sono serviti per validare i nuovi sistemi installati a bordo, in particolare la nuova suite avionica del tipo “glass cockpit” con 5 schermi LCD, i nuovi sistemi di navigazione, comunicazione, gestione del volo, gestione degli allarmi e monitoraggio. Dal lancio del programma “-600″, nel mese di ottobre 2007, ATR ha già ricevuto ordini per un totale di 250 velivoli ATR 42-600 e ATR 72-600. L’entrata in servizio del nuovo ATR 42-600 è prevista per l’estate 2012. L’ATR 72-600, entrato in servizio nel mese di agosto 2011, è attualmente operato da 7 compagnie aeree in tutto il mondo.

(Ufficio Stampa ATR)

Articolo scritto da JT8D il 19 Giu 2012 alle 4:05 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus