AIRBUS PROPONE UN A330 CON MAGGIORE CAPACITA’ DI CARICO

Airbus ha deciso di proporre una versione ottimizzata dell’A330, con una maximum takeoff weight capability di 240 tonnellate. La capacità di 240 tonnellate sarà inizialmente applicata al più grande A330-300, che sarà seguito dall’A330-200 e infine dall’A330-200F. L’A330-300 da 240 tonnellate disporrà di un’autonomia supplementare di 400 nm, vale a dire un’autonomia di 5.950 nm (11.020 Km), con 300 passeggeri a bordo e trasportando quasi cinque tonnellate in più di carico utile rispetto al velivolo attuale da 235 tonnellate.

Il nuovo A330-200 da 240 tonnellate disporrà di un’autonomia supplementare di 270 nm, con un’autonomia totale di 7.050 nm (13.060 km) con 246 passeggeri a bordo e trasportando più di 2,5 tonnellate di carico utile in più rispetto all’A330-200 attuale da 238 tonnellate. Questi due aeromobili beneficieranno inoltre di una migliore efficienza in termini di consumo di carburante grazie a ottimizzazioni apportate nell’ambito dell’aerodinamica e dei motori. L’entrata in servizio dell’A330-300 da 240 tonnellate è prevista per la metà del 2015.

Concretamente, la capacità di 240 tonnellate consente di estendere in maniera significativa il posizionamento dell’A330 sul mercato. Questo nuovo A330-300, ad esempio, sarà ora in grado di collegare Londra a Tokyo, Francoforte a Città del Capo, Beijing a Melbourne, Beijing a San Francisco, Kuala Lumpur a Parigi e Los Angeles a Dublino. Inoltre, se paragonato all’A330-300 nella sua versione del 1992 e con la sua capacità di carico di 212 tonnellate, la versione A330-300 da 240 tonnellate può percorrere 2.000 nm (3.700 Km) in più. Questo nuovo aeromobile potrà ora coprire il 90% del mercato a partire da Heathrow, il che equivale a un incremento della propria presenza sul mercato del 51% rispetto al 39%, vale a dire quando è entrato in servizio per la prima volta.

“L’A330 ha conosciuto importanti evoluzioni nel corso degli ultimi 10 anni, e siamo felici di poter offrire a un maggior numero di compagnie aeree il potenziale economico, i vantaggi e la regolarità tecnica di questo aeromobile su un numero sempre maggiore di mercati”, ha dichiarato John Leahy COO Clienti di Airbus. “Si tratta dell’aeromobile più popolare della propria categoria e sarà così in grado di conservare la propria posizione dominante per gli anni a venire”.

Secondo il comunicato di Airbus, quest’ultimo A330-300 può ora percorrere distanze equivalenti a quelle del B777-200ER, consumando il 15% di carburante in meno su un percorso di 1.800 nm. Inoltre, su molte rotte l’A330 diventa un’alternativa estremamente economica rispetto al B787, con dei costi operativi diretti per volo inferiori del 5% rispetto al B787. La nuova versione dell’A330 offre inoltre una notevole flessibilità: l’estensione dell’autonomia dell’ A330-300 consente loro di coprire una parte più ampia della rete di collegamenti coperta dall’A330-200, dando ai vettori la flessibilità di utilizzare l’A330-200 per aprire nuove rotte e incrementare le frequenze, utilizzando invece l’A330-300 per incrementare la capacità a basso costo.

La Famiglia A330 ha registrato a oggi circa 1.200 ordini, con circa 900 aeromobili attualmente in servizio nel mondo presso oltre 90 operatori.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 9 Lug 2012 alle 4:37 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus