AIR ARABIA NOMINATA SECONDA COMPAGNIA AL MONDO NELLA CLASSIFICA TOP PERFORMING AIRLINES DI AVIATION WEEK

Air Arabia, il più grande vettore low-cost del Medio Oriente e Nord Africa, si è classificata come la seconda compagnia aerea al mondo in termini di performance in uno studio condotto da Aviation Week, la rivista leader dell’aviazione mondiale. Lo studio Top Performing Airlines (TPA) classifica le prime 10 compagnie aeree in tutto il mondo, sulla base di cinque diverse categorie di performance, incluse quella finanziaria e quella operativa. Air Arabia è stata l’unica compagnia aerea del Medio Oriente ad aggiudicarsi un posto nello studio TPA di Aviation Week per aver dimostrato redditività e solidi margini di crescita nel 2011, collocandola al secondo posto tra tutte le compagnie aeree in tutto il mondo. Negli anni passati la compagnia ha progressivamente avanzato la sua posizione nella classifica TPA.

“Essere al secondo posto tra tutte le compagnie aeree mondiali per il livello delle nostre performance, è un risultato notevole e grande orgoglio per tutti noi di Air Arabia”, ha affermato Adel Ali, Air Arabia Group Chief Executive Officer. “Mentre continuiamo ad espanderci in nuove aree geografiche e consolidare la nostra posizione di leadership nei mercati esistenti, Air Arabia è ben posizionata per capitalizzare le numerose ed interessanti opportunità presenti oggi nel settore dell’aviazione”.

Air Arabia effettua voli verso 75 destinazioni da tre hub regionali: la compagnia low-cost ha lanciato sei nuove destinazioni e nel 2011 ha preso in consegna sei nuovi aeromobili, trasportando un totale di 4,7 milioni di passeggeri, con un aumento del sei per cento rispetto all’anno precedente. L’Aviation Week TPA Study, giunto alla sua sesta edizione, è leader nelle classifiche annuali e nell’analisi della concorrenza per l’industria aerea globale.

(Ufficio Stampa Air Arabia Maroc)

Articolo scritto da JT8D il 16 Lug 2012 alle 2:30 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus