CESSNA AIRCRAFT COMPANY INTRODUCE IL TURBO 182 NXT

Cessna Aircraft Company introduce una tecnologia innovativa per i velivoli single-engine, che porterà nuove funzionalità e aumentarà la flessibilità nel settore dell’aviazione generale. Il modello Cessna 182 Skylane sarà ora disponibile come Turbo 182 NXT, equipaggiato con il primo motore di questa classe, nel settore dei single-engine, progettato per funzionare con fuel Jet A. “Il Cessna 182 Turbo NXT fornisce una soluzione che il mercato sta chiedendo”, ha detto Jeff Umscheid, Cessna 172, 182, 206 business leader. “Con una potenza di 230 HP, il motore offre ai clienti un maggiore range ed una più grande capacità di carico, senza rinunciare alle prestazioni. Questo aeroplano offre costi operativi sensibilmente inferiori, grazie al fatto che il Jet A Fuel è in genere più accessibile e più ampiamente disponibile”.

Il Turbo 182 NXT è il risultato di varie ricerche di mercato, ed è già stato sottoposto a numerosi test di affidabilità e prove di volo. Il motore SMA, realizzato da Safran, è stato progettato specificamente per l’aviazione, ed è già certificato FAA e EASA. Il motore consuma solo 11 galloni all’ora di Jet A, che tipicamente è un fuel a basso costo, alla estimated maximum cruise speed di 155 knots. Il Turbo 182 NXT presenta anche dei vantaggi ambientali circa le emissioni di monossido di carbonio, ed elimina le preoccupazioni riguardo fuel mixtures, propeller control e exhaust gas. Il motore lavora con una bassa velocità dell’elica. Nel volo alla maximum cruise speed dimostra una notevole efficienza, e consumerà dal 30 al 40 per cento in meno rispetto ad un comparabile motore alimentato ad AVGAS.

Il Turbo 182 NXT ha una capacità di quattro posti a sedere e un range stimato alla max cruise speed di 1.160 nm (2.148 km); il certified ceiling è di 20.000 piedi (6.096 metri). Presenta una fuel capacity di 87 galloni (329 litri), con un carico utile stimato di 467 chilogrammi.

(Ufficio Stampa Cessna Aircraft Company)

Articolo scritto da JT8D il 24 Lug 2012 alle 4:21 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus