I RISULTATI DI AIR FRANCE-KLM NEL PRIMO SEMESTRE 2012

Air France-KLM ha reso noti i risultati del secondo trimestre e del primo semestre 2012. Nel secondo trimestre 2012 il traffico passeggeri è aumentato del 2,4%, con una capacità pressochè stabile (+0,3%), portando ad un aumento di 1,7 punti del Load Factor, che si è attestato all’82,8%. Il risultato operativo del settore passeggeri nel periodo è pari a -47 milioni di euro (-140 milioni di euro al 30 giugno 2011). Con un calo del traffico del 6,9% e capacità in calo del 3,0%, l’attività cargo ha registrato una diminuzione di 2,7 punti del Load Factor, al 64,1%. Il risultato operativo del settore cargo è pari a -62 milioni di euro (-14 milioni di euro l’anno precedente).

Il settore Manutenzione ha visto un lieve aumento dei ricavi a 265 milioni di euro (+1,1%), ma un forte aumento del risutato operativo: 40 milioni di euro (23 milioni di euro al 30 giugno 2011). I ricavi relativi alle altre attività sono diminuiti del 4%, a 341 milioni di euro, principalmente dovuti alla sospensione dell’attività leisure di Martinair. I ricavi totali del gruppo nel secondo trimestre ammontano a 6,50 miliardi di euro, contro i 6,22 miliardi di euro al 30 giugno 2011, con un aumento del 4,5%. Si iniziano a vedere i primi effetti del piano Transform 2015: il risultato operativo è pari a -66 milioni di euro (-145 milioni di euro al 30 giugno 2011).

Riguardo il primo semestre 2012, l’attività del settore passeggeri ha visto il traffico e la capacità in crescita del 3,9% e 0,9% rispettivamente. Il Load Factor ha guadagnato 2,4 punti, attestandosi all’82,2%. Il traffico Cargo è notevolmente diminuito (-6,5%) con una capacità in calo del 2,5%, portando il load factor al 64,5% (-2,8%). I ricavi totali del gruppo ammontano a 12,14 miliardi di euro (11,54 nel primo semestre 2011, +5,2%), il risultato operativo si attesta a -663 milioni di euro (-548 milioni di euro al 30 giugno 2011).

Jean-Cyril Spinetta, CEO di Air France-KLM, ha commentato: “Come abbiamo indicato in occasione dei risultati del primo trimestre, i risultati del primo semestre rappresentano un peggioramento rispetto alle già significative perdite registrate un anno prima. Anche se questi risultati del secondo trimestre rappresentano un miglioramento, restano in territorio negativo. Ciò dimostra quanto sia cruciale il successo del piano Transform 2015. In un contesto mondiale ed economico sempre più incerto, aggravato dal prezzo del petrolio e dalla volatilità del cambio, un miglioramento della nostra produttività e dei costi è ancora più necessario. Insieme con il consiglio di amministrazione, sono lieto che la maggioranza dei dipendenti del gruppo comprendono e sostengono questo esigente piano di recupero: questo dimostra il loro spirito di responsabilità e l’impegno verso Air France e KLM”.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

Articolo scritto da JT8D il 30 Lug 2012 alle 3:27 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus