BOEING: IL PERFORMANCE IMPROVEMENT PACKAGE SODDISFA I CLIENTI DEL 737 NG

I clienti del Boeing 737 Next-Generation stanno rilevando i vantaggi del pacchetto PIP (Performance Improvement Package), un anno dopo che il primo aereo dotato di PIP è stato consegnato. Il pacchetto PIP combina miglioramenti nell’aerodinamica e nei motori per ridurre il consumo di carburante fino al 2 per cento. Più di 420 737 Next-Generation sono stati consegnati con il pacchetto PIP. “Il Performance Improvement Package ha contribuito a un notevole miglioramento nel consumo di carburante rispetto ai velivoli non-PIP”, ha dichiarato Takeshi Katsurada, vice president of flight operations engineering for Japan Airline.

Gli elementi del pacchetto, forniti senza alcun costo per i clienti, sono stati progressivamente introdotti sul 737 nell’ultimo anno. Essi comprendono la conformazione aerodinamica delle anti-collision light, streamlined slat and spoiler trailing edges, carenature risagomate per migliorare il flusso vicino al Main Landing Gear, miglioramenti ai motori CFM. Un ugello e relativa spina risagomati completano la parte riguardante la propulsione del PIP. L’elemento finale del pacchetto, la riprogettazione del control system exhaust vent, è previsto per la metà del 2013.

“I nostri ultimi test hanno dimostrato che gli aeromobili dotati di PIP forniscono a Flydubai una riduzione dei consumi fino all’1,6 per cento rispetto agli aerei non-PIP”, ha affermato Ghaith Al Ghaith, CEO di Flydubai. “Con una flotta in crescita, gli eventuali risparmi che possiamo ottenere nei costi del carburante sono positivi sia dal punto di vista finanziario che ambientale. L’introduzione della parte finale del pacchetto da parte di Boeing ci fornirà un risparmio di carburante ancora maggiore”.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 31 Lug 2012 alle 5:20 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus