ENAV: COMMESSA DA 1 MILIONE DI EURO DALLA LIBIA PER LA FORMAZIONE DI 140 CONTROLLORI

ENAV diventa fornitore ufficiale della Libia, che ha deciso di affidare al Service Provider Italiano una commessa da 1 milione di euro per la formazione di 140 Controllori del traffico aereo. Dopo una collaborazione tra i due Paesi, iniziata nel 2011 per la riapertura dello spazio aereo libico a causa delle vicende politiche che hanno penalizzato il paese nordafricano, la Libia si rivolge ad ENAV per un ulteriore perfezionamento della formazione del proprio personale operativo. Con l’accordo commerciale appena firmato, infatti, 140 controllori libici, da ottobre a dicembre 2012 seguiranno, a turnazione, corsi di due settimane presso l’Academy di ENAV a Forlì. 

ENAV continua, dunque, con successo la propria espansione verso l’estero con attività di cui è riconosciuta leader mondiale: dalla formazione dei controllori di volo di diversi paesi (ucraini, polacchi e cinesi), agli accordi commerciali con l’Afghanistan per lo sviluppo dei servizi di assistenza al volo, passando per importanti commesse con Kenya e Romania per la fornitura dei servizi di Radiomisure (misurazione dei sistemi a terra per il controllo del traffico aereo). L’ultima gara vinta da ENAV risale al 16 agosto scorso con il Rwanda,  dove il service provider italiano, attraverso la propria controllata Techno Sky, si è assicurato la fornitura in opera di 24 stazioni meteorologiche e idrometeorologiche per il monitoraggio ambientale su tutto il territorio nazionale.

(Ufficio Stampa ENAV)

Articolo scritto da JT8D il 5 Set 2012 alle 5:20 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus