IL MUSEO TAM RESTAURA UN AEREO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Il Museo TAM ha appena acquisito un’altra nuova attrazione, il Focke Wulf J44 “Stieglitz”, un raro e significativo modello monomotore per la storia dell’aviazione. L’aeroplano ha iniziato a essere fabbricato nella città tedesca di Bremen, nel 1933. Usato dalla Luftwaffe (la Forza Aerea Tedesca), ha scritto la storia durante la Seconda Guerra Mondiale e arrivò a essere prodotto anche a Cordoba (Argentina) e a Rio de Janeiro (Brasile), nella precedente Galeao Factory. In Brasile, dove il primo aeroplano fu prodotto dall’impianto di Rio de Janeiro, lo Stieglitz conserva i tratti principali del modello tedesco originale e ha ricevuto la designazione 1 AVN (Primo Modello dell’Aviazione Navale).

È stato inoltre usato per l’addestramento dei piloti dell’Aviazione Navale Brasiliana, più tardi ha operato per la FAB (Forza Aerea Brasiliana) con scopi militari fino al 1942. Dopo di che, ha volato per pochi anni in club civili di volo. Il modello esposto al Museo TAM, nella città di São Carlos (periferia di São Paulo), è stato fabbricato in Argentina nel 1943. Prima di essere mostrato al pubblico ha avuto bisogno di sottoporsi ad un lungo lavoro di ristrutturazione. Nel complesso, è stato un anno e otto mesi nei laboratori dell’istituto, che ha scelto di terminare il processo con una doppia verniciatura della sua fusoliera: metà con il design della Luftwaffe, metà con i colori dell’aeronautica brasiliana.

Con questa novità, il Museo TAM possiede ora 82 aeroplani in esposizione, incluse importante rarità della storia mondiale dell’aviazione civile e militare, come l’aeroplano Tiger Moth e Stearman. Solo quest’anno, tra il mese di gennaio e il mese di luglio, più di 42000 persone hanno visitato l’istituto a São Carlos.

(Ufficio Stampa TAM)

Articolo scritto da JT8D il 21 Set 2012 alle 5:38 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus