PRESENTATO IERI A VERONA IL NUOVO VOLO VERSO ZURIGO E IL CODE SHARE CON SWISS

Si è tenuto ieri, presso la Sala Consiglio della Camera di Commercio di Verona, l’evento di presentazione dei nuovi voli “Verona-Zurigo ed il codeshare con SWISS per volare in tutto il mondo”. La manifestazione, realizzata grazie ad una collaborazione tra la Camera di Commercio di Verona e l’Aeroporto di Verona, si è focalizzata sulla presentazione della nuova opportunità per affacciarsi in modo sempre più dinamico ai mercati esteri. Durante l’evento, dedicato agli esponenti della realtà economica veronese, Air Dolomiti ha annunciato la seconda frequenza del nuovo volo Verona-Zurigo; grazie all’accordo con SWISS e ai due voli giornalieri, Air Dolomiti ha quindi aumentato il numero di destinazioni intercontinentali raggiungibili da Verona, con voli in connessione a Zurigo.

A partire dal 3 settembre, infatti, la compagnia ha aggiunto una frequenza giornaliera sulla rotta Verona-Zurigo (dal lunedì al venerdì); la rotazione addizionale è andata così a completare il prodotto che consente di raggiungere l’hub svizzero e da lì le numerose destinazioni europee ed intercontinentali offerte dal network SWISS.

Con il termine code sharing si intende un accordo tra vettori aerei che consente di commercializzare con il codice di entrambi un servizio operato da uno solo di essi. Ciò permette di offrire ai propri clienti di raggiungere un numero più ampio di destinazioni che non figurano nelle rotte operate da ciascuna compagnia. Nel caso specifico dell’accordo tra Air Dolomiti e SWISS, Air Dolomiti offre ai propri passeggeri di partire da Verona per raggiungere tante destinazioni operate da SWISS con comode coincidenze da Zurigo. SWISS offre ai propri clienti il collegamento Verona-Zurigo, che non era fino ad ora presente nel proprio network.

“I nuovi collegamenti dell’aeroporto offrono un’ulteriore dimostrazione della centralità della città di Verona e costituiscono un’opportunità per le aziende veronesi che, grazie alla maggiore presenza di voli internazionali, avranno un punto di partenza per tutto il mondo”, commenta Alessandro Bianchi, Presidente della Camera di Commercio di Verona.

In questa settimana è stato inoltre deliberato dalla giunta della Camera di Commercio di Verona, socio di maggioranza dell’Aeroporto, un aumento della quota di capitale dell’Aeroporto di Verona. “La Camera di Commercio di Verona, per incentivare ulteriormente la crescita economica del territorio, ha aumentato la propria quota di partecipazione augurandosi che altri soci seguano questo esempio per la loro quota parte”, ha concluso Alessandro Bianchi.

Il Presidente della Catullo Spa, Paolo Arena, ha commentato: “Ringraziamo la Camera di Commercio e il Presidente Alessandro Bianchi, che credono nell’Aeroporto di Verona e nel suo ruolo di motore dell’economia locale, anche in questa fase delicata che sta vivendo. Ringrazio per l’ospitalità offertaci oggi che ci consente di presentare alle categorie economiche e agli enti del territorio, il volo Verona Zurigo di Air Dolomiti, in code share con Swiss per raggiungere comodamente da Verona tutto il mondo”.

(Ufficio Stampa Garda Aeroporti - Camera di Commercio di Verona)

Articolo scritto da JT8D il 11 Ott 2012 alle 5:40 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus