AIRBUS ESTENDE LA MARCATURA RFID DELLE PARTI A TUTTE LE SUE FAMIGLIE DI AEROMOBILI

Airbus è diventato il primo produttore di aeromobili commerciali a estendere la marcatura Radio Frequency Identification (RFID) dei componenti a tutte le sue famiglie di aeromobili. Questa innovazione, che garantisce una identificazione a prova di errore ed una maggiore efficienza nella gestione del ciclo di vita dei componenti, sarà attuata progressivamente nel 2013 a tutti i seats e life wests delle famiglie A320, A330 e A380.

Il volume annuale di questa estensione della marcatura RFID dovrebbe raggiungere 160.000 etichette RFID, circa suddivise tra 120 mila life vests e 40.000 seats, per queste famiglie di aeromobili. Questa estensione completa la marcatura RFID riguardante l’A350 XWB, che è già in corso.

Tom Williams, Airbus Executive Vice President di Airbus, Programmes, dice: “La marcatura permanente RFID è una risposta al bisogno crescente di una identificazione efficiente e senza errori dei componenti aeronautici attraverso tutta la loro vita”. E aggiunge: “L’uso della tecnologia RFID consente l’automazione di molteplici processi operativi ed è un vantaggio per tutti i soggetti coinvolti nella gestione del componente durante il suo ciclo di vita: vendor, integrator, airline e MRO”.

Vi è un sostanziale risparmio e un aumento di efficienza. Per esempio, in passato, ognuno delle diverse centinaia di life jackets e seats in cabina doveva essere controllato manualmente e rilevato, necessitando di una lunga immissione manuale dei dati. Presto, ogni aeromobile Airbus arriverà pre-dotato di tag RFID su queste parti, ed una sola persona sarà in grado di leggere i tag RFID in pochi minuti con un leggero lettore RFID portatile. Il processo conferma automaticamente la presenza di ogni elemento richiesto, verifica la sua posizione e i dati associati alla parte (maintenance history, expiration date, ecc.). Queste informazioni possono essere utilizzate per determinare la configurazione dell’aeromobile e pianificare la sua manutenzione, in particolare su parti che richiedono ispezione, revisione o sostituzione.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 12 Nov 2012 alle 9:06 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus