AIRASIA ORDINA 100 ULTERIORI A320

AirAsia, il principale vettore low cost asiatico, ha ordinato ad Airbus oltre 100 aeromobili aggiuntivi della Famiglia A320, di cui 64 A320neo e 36 A320ceo, che saranno utilizzati all’interno del network del vettore. L’ordine è stato annunciato presso l’ Airbus wing manufacturing facility di Broughton, nel Regno Unito, nel corso della visita del Primo Ministro britannico David Cameron, che è stato testimone della firma del contratto da parte di Tony Fernandes, CEO del gruppo AirAsia e Fabrice Brégier, Presidente e CEO di Airbus.

Questo contratto conferma il ruolo di AirAsia in quanto principale vettore cliente della Famiglia A320 nel mondo. A oggi, il vettore ha ordinato ad Airbus un totale di 475 aeromobili a corridoio singolo, di cui 264 A320neo e 211 A320ceo. A oggi ad AirAsia sono stati consegnati oltre 100 aeromobili, che operano dalle basi di Bangkok, Kuala Lumpur, Jakarta, Manila e Tokyo.

“Abbiamo tre miniere d’oro in Malesia, Thailandia e Indonesia. E le Filippine e il Giappone hanno un enorme potenziale di crescita. I nuovi aeromobili si adattano perfettamente alla nostra strategia, che mira a sviluppare ulteriormente un network già esteso, attraverso la creazione di nuove rotte e l’incremento delle frequenze, consentendo parallelamente ad AirAsia di mantenere la propria posizione dominante sul mercato, in particolare in Malesia e in Thailandia”, ha dichiarato Tony Fernandes, CEO del gruppo Air Asia in occasione della firma dell’accordo.

“AirAsia è uno dei grandi successi del settore dell’aviazione di questi ultimi anni”, ha dichiarato Fabrice Brégier, Presidente e CEO di Airbus. “La rinnovata fiducia che il vettore ripone nell’A320 dimostra chiaramente il favore riscontrato dalla regolarità tecnica, della redditività e dei costi operativi senza pari della famiglia di aeromobili a corridoio singolo più avanzati nel mondo”.

La flotta di AirAsia, costituita esclusivamente da A320, serve attualmente circa 70 destinazioni su un network che opera in 20 nazioni asiatiche. Inoltre, la filiale AirAsia X opera aeromobili wide-body A330-300 sulle rotte più lunghe che collegano Kuala Lumpur all’Asia settentrionale e all’Australia.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 13 Dic 2012 alle 9:08 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus