AIRBUS: OLTRE 6000 PARTECIPANTI AL CONCORSO “FLY YOUR IDEAS”

Oltre 6.000 studenti di oltre 100 nazionalità si sono iscritti all’edizione 2013 di Fly Your Ideas, il concorso universitario di portata globale organizzato da Airbus. Le squadre di studenti sono invitate a sviluppare e presentare nuove idee al servizio di un’industria dell’aviazione del futuro più sostenibile. Le iscrizioni al concorso sono raddoppiate rispetto all’edizione precedente. Otto le squadre italiane partecipanti a questo concorso, che rappresenta un’occasione unica di lavorare a fianco dei migliori esperti del settore dell’aviazione, per sviluppare ulteriormente le proprie idee e avere la possibilità di vincere un premio di € 30.000.

Gli esperti di Airbus stanno al momento esaminando le idee proposte per selezionare quelle più innovative che permetteranno alle rispettive squadre di passare alla seconda fase. Solo 100 squadre saranno selezionate per poter accedere alla fase successiva. Le proposte di quest’anno dovranno vertere sui temi chiave che il settore sta affrontando: “Energia”, “Efficienza”, “Sviluppo Accessibile”, “Crescita del Traffico Aereo”, “Esperienza del Passeggero” e “Attenzione nei confronti delle Comunità Locali”.

“L’aumento del numero delle iscrizioni è notevole e abbiamo mantenuto una grande varietà fra i partecipanti”, ha dichiarato Charles Champion, Executive Vice President of Engineering di Airbus e patrono di Fly Your Ideas. “Siamo tutti molto entusiasti per questo, perché crediamo che il motore dell’innovazione risieda nella diversità sociale e culturale, così come nell’equilibrio fra componente maschile e femminile”, ha aggiunto. Le squadre devono superare tre fasi di crescente difficoltà per accedere alla finale in cui dovranno presentare il proprio progetto davanti a una giuria di esperti. La premiazione si terrà il prossimo a giugno, nella sede principale dell’UNESCO a Parigi. L’UNESCO ha patrocinato l’edizione 2013 del concorso Fly Your Ideas.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 20 Dic 2012 alle 7:12 pm.
Categorie: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus