SICUREZZA DEL VOLO NEL COMPARTO ELICOTTERISTICO: TAVOLA ROTONDA ORGANIZZATA DA ANSV

Si è tenuta i giorni scorsi presso la sede dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) una tavola rotonda sulle problematiche tecniche ed operative nei settori EMS (Emergency Medical Services) e lavoro aereo del comparto elicotteristico. L’iniziativa è stata promossa dall’ANSV alla luce delle criticità ricorrenti nel campo della sicurezza del volo riscontrate nel corso dello svolgimento delle inchieste di sicurezza e del significativo numero di incidenti relativi al comparto in questione occorsi in Italia in questi ultimi anni, soprattutto nel 2011.

L’incontro - al quale hanno partecipato rappresentanti dell’Aeronautica militare, dell’ENAC, delle associazioni professionali, dell’industria elicotteristica e degli operatori del settore - è stato finalizzato alla condivisione, nella massima trasparenza, delle informazioni disponibili ed al confronto sulle possibili azioni da intraprendere, nell’ambito delle rispettive competenze, per una efficace azione di prevenzione.

In particolare, sono stati affrontati i temi riguardanti l’urto contro i cavi sospesi e i CFIT (Controlled Flight Into Terrain) in condizioni di ridotta visibilità. L’incontro, che ha generato un intenso e proficuo scambio di esperienze ed opinioni, si è concluso con l’impegno a proseguire l’approfondimento di alcune delle numerose tematiche discusse; in particolare, si è convenuto sulla necessità di focalizzare gli aspetti di fatica operazionale associati alla figura del “task specialist” e di dover riaffrontare il problema della segnalazione dei cavi.

Per quanto concerne in particolare le attività HEMS (Helicopter Emergency Medical Services), si è inoltre stabilito di aprire un apposito tavolo dedicato allo sviluppo di due temi principali, riguardanti la pressione operativa generata dal contesto ambientale ed i requisiti di sicurezza (in termini di equipaggi ed abilitazioni) previsti dai regolamenti vigenti in ordine alle minime operative di visibilità. In tale contesto, si affronterà anche la problematica della proposizione di specifiche procedure “low visibility”, attualmente non previste per il comparto elicotteristico.

In un’ottica di crescita generale della consapevolezza dei rischi associati alle operazioni di volo con elicotteri, è emersa infine l’opportunità di promuovere una campagna divulgativa tra gli operatori del settore, nell’ambito della quale l’ANSV illustrerà gli esiti di inchieste di sicurezza di particolare rilevanza sotto il profilo della sicurezza del volo, attivando così un canale specifico di costante monitoraggio dedicato agli operatori del settore.

(Ufficio Stampa ANSV)

Articolo scritto da JT8D il 22 Dic 2012 alle 12:19 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus