MERIDIANA FLY: ROBERTO SCARAMELLA E’ IL NUOVO AD

Il Consiglio di Amministrazione di Meridiana fly S.p.A. ha preso atto dell’accordo in base al quale Meridiana S.p.A. acquisterà tutte le azioni ordinarie Meridiana fly detenute dagli ex soci di Air Italy Holding S.r.l., vale a dire Marchin Investments B.V., Pathfinder S.r.l. e Zain Holding S.r.l., complessivamente pari a circa il 38,71% del capitale sociale di Meridiana fly. Meridiana S.p.A. ha comunicato il proprio intendimento di continuare a supportare finanziariamente Meridiana fly, con il sostegno del proprio azionista di controllo AKFED. Successivamente all’esecuzione dell’accordo stipulato in data odierna Meridiana S.p.A. deterrà complessivamente l’89,91% del capitale sociale di Meridiana fly.

Coerentemente con l’accordo di cui sopra, il Comandante Giuseppe Gentile ha rassegnato le dimissioni dalla carica di amministratore delegato di Meridiana fly e di Air Italy S.p.A., ed anche il Dott. Alessandro Notari ha rassegnato le dimissioni dalla carica di chief commercial officer di Meridiana fly e di Air Italy. Il Consiglio di Amministrazione di Meridiana fly ha ringraziato il Comandante Gentile e il Dott. Notari per l’impegno profuso, e ha attribuito la carica di amministratore delegato al consigliere Ing. Roberto Scaramella, aviation director di AKFED. Analoga delibera è stata assunta dal Consiglio di Amministrazione di Air Italy.

Il Consiglio di Amministrazione di Meridiana fly ha poi confermato le linee guida del Piano industriale, che tiene conto del perdurare della debole domanda dovuto al contesto macroeconomico recessivo. In particolare tali linee guida prevedono la conferma della presenza della Compagnia in tutte le aree strategiche a fronte tuttavia di una significativa riduzione della capacità produttiva (in larga parte già realizzata mediante la riduzione del network dal 7 gennaio 2013 e la restituzione ai lessor degli aeromobili in eccesso), il cui effetto sul personale risulta mitigato dall’estensione formalizzata a dicembre 2012 degli accordi relativi alla cassa integrazione straordinaria.

Il Consiglio di Amministrazione ha confermato la convocazione dell’Assemblea dei soci al fine di deliberare ex art. 2446 c.c. (perdite superiori al terzo del capitale sociale), pur non potendo escludere che l’evoluzione della situazione patrimoniale di Meridiana fly renda necessarie misure di ricapitalizzazione, per le quali Meridiana S.p.A. / AKFED ha pure già manifestato il proprio sostegno.

Con riferimento alla decisione di ENAC di sospensione della licenza con contestuale assegnazione di una licenza provvisoria, la Società conferma che non vi sarà alcuna modifica nella propria operatività. Inoltre verranno immediatamente avviati colloqui con l’Autorità aeronautica al fine di pianificare insieme le modalità per il ripristino della licenza permanente.

(Ufficio Stampa Meridiana Fly - Air Italy)

Articolo scritto da JT8D il 16 Gen 2013 alle 8:32 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus