RICAVI IN CRESCITA PER EASYJET NEL PRIMO TRIMESTRE

Il fatturato totale di easyJet per il primo trimestre dell’anno fiscale 2013 (chiuso al 31 Dicembre 2012) è cresciuto del 9,2%, attestandosi a 833 milioni di sterline, guidato da una forte crescita dei ricavi unitari e da fattori di carico migliorati. Il ricavo per posto è cresciuto dell’ 8% a valuta costante, attestandosi a £ 53,87 per posto, grazie a iniziative come la campagna “Europe by easyJet”, miglioramenti della gestione, ottimizzazione della rete insieme alla riduzione di capacità dei concorrenti. Il numero di posti offerti è cresciuto del 5,0%, a 15,5 milioni, i passeggeri trasportati sono aumentati del 6,2%, a 13,7 milioni, e il load factor è aumentato di 1 punto percentuale, attestandosi a 88,6%.

Con circa l’ 80% dei posti del primo semestre già prenotati, easyJet si aspetta di contenere la perdita del primo semestre al lordo delle imposte tra i 50 e i 75 milioni di sterline, rispetto ai 112 milioni di sterline di perdita registrata nel primo semestre dello scorso anno. Commentando i risultati, Carolyn McCall, CEO di easyJet ha detto: “easyJet ha registrato un buon inizio nell’anno, grazie ad una combinazione di misure di gestione, riduzione della capacità dei concorrenti e ambiente operativo favorevole. Il buon andamento del trimestre e la posizione strutturalmente vantaggiosa che easyJet occupa nell’Unione europea nel mercato a corto raggio ci rende fiduciosi nell’evoluzione del business. Anche se il contesto economico resta difficile, la forte predisposizione al cliente di easyJet, in combinazione con le azioni che il management sta assumendo, assicura che easyJet è ben posizionata per conseguire in futuro una crescita sostenibile”.

(Ufficio Stampa easyJet)

Articolo scritto da JT8D il 24 Gen 2013 alle 7:19 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus