IL BOEING PHANTOM EYE COMPLETA I TEST DI RULLAGGIO

Il Boeing Phantom Eye, velivolo senza pilota alimentato a idrogeno liquido, ha completato i test di rullaggio presso la Edwards Air Force Base in California. Durante il test, avvenuto il 6 febbraio, il velivolo dimostratore Phantom Eye, situato sopra il suo carrello di lancio, ha raggiunto una velocità massima di 40 nodi. Il team Phantom Eye ha anche completato aggiornamenti software e hardware per prepararsi ai voli ad altitudini più elevate. “Abbiamo aggiornato i sistemi di volo autonomi e abbiamo raggiunto tutti i test points richiesti in preparazione del prossimo volo”, ha dichiarato Drew Malva, responsabile programma Phantom Eye. Inoltre, il team ha migliorato il sistema di atterraggio del velivolo dopo il primo volo del Phantom Eye, quando il carrello di atterraggio ha subito un danneggiamento. “Abbiamo messo a frutto l’esperienza Boeing nel trovare una soluzione, utilizzando come esempio i sistemi di atterraggio dei nostri tactical fighter aircraft”, ha detto Brad Shaw, chief engineer Phantom Eye.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 8 Feb 2013 alle 10:43 pm.
Categorie: Industria - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus