AIR FRANCE-KLM: I RISULTATI DEL 2012

Il gruppo Air France-KLM ha reso noti i risultati relativi al quarto trimestre 2012 e all’intero anno 2012. Riguardo il quarto trimestre, nell’attività passeggeri, il traffico è rimasto stabile, con capacità diminuita di 0,2 punti percentuali e load factor a 81,9%, +0,2 punti percentuali. I ricavi dell’attività passeggeri ammontano a 4,93 miliardi di euro (+5,3%), ed il risultato operativo del business passeggeri si è attestato a -137 milioni di euro (-224 milioni a Dicembre 2011). Nel settore cargo, il calo del traffico (-5,9%) è in linea con la capacità (-5,6%), portando ad un fattore di carico pressoché stabile del 67,4% (-0,2 punti). I ricavi totali del gruppo si attestano a 6,30 miliardi di euro contro i 6,02 miliardi al 31 dicembre 2011, in crescita del 4,6%: il risultato operativo del gruppo nel quarto trimestre è di -143 milioni di euro (-202 milioni lo scorso anno)

Nell’intero 2012, il traffico passeggeri e la capacità sono cresciuti del 2,1% e 0,6% rispettivamente. Il load factor ha guadagnato 1,2 punti, portandosi a 83,1%. I ricavi totali del gruppo sono pari a 25,63 miliardi di euro (+5,2%). Vi è stato un aumento di 890 milioni delle spese per il fuel, che arrivano a 7,33 miliardi di euro, principalmente per l’apprezzamento del dollaro. I Costi del personale, pari a 7,66 miliardi di euro, sono aumentati del 2,7%. Il risultato operativo del gruppo si attesta a -300 milioni di euro (-353 milioni di euro al 31 dicembre 2011). Il risultato netto del gruppo è pari a -1,19 miliardi di euro (-809 milioni un anno prima): oltre ai costi per il fuel, hanno pesato anche 471 milioni di euro di costi di ristrutturazione.

Jean-Cyril Spinetta ha commentato: “L’anno 2012 è stato caratterizzato da un rallentamento della crescita globale e dalla recessione in Europa, e ha visto un forte aumento del prezzo del carburante. Nonostante questo contesto molto difficile, i nostri risultati sono stati in linea con le nostre aspettative, con i primi effetti del piano Transform che ci permettono di ridurre le perdite di esercizio. Cosa più importante, è stato un anno in cui sono stati ripristinati i nostri fondamentali, come primo passo necessario verso il recupero del nostro gruppo. I nostri metodi di lavoro sono stati revisionati, sono stati determinati progetti industriali per ciascuna delle nostre imprese, riducendo i costi e migliorarando la nostra posizione finanziaria. Nel 2013 si manterrà una rigorosa disciplina in termini di capacità di gestione, investimenti e costi. Il 2013 vedrà anche la piena attuazione di tutti i nostri progetti. È pertanto un anno cruciale per il successo del piano Transform, e il ritorno alla redditività sostenibile. A nome del Consiglio di Amministrazione, desidero ringraziare i dipendenti del gruppo per il loro impegno e il lavoro che hanno realizzato nel corso degli ultimi 12 mesi”.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

Articolo scritto da JT8D il 23 Feb 2013 alle 1:09 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus