WORKSHOP ENAC SU MEDICINA AERONAUTICA

WORKSHOP ENAC SU MEDICINA AERONAUTICA

Tempo di lettura: 2 minuti

Nella sede della Direzione Generale dell’Enac, si è svolta ieri, 12 marzo, la prima delle due edizioni in programma del workshop “8 aprile 2013: I nuovi requisiti di certificazione medica per i piloti dell’aviazione civile europea”. I lavori sono stati aperti con il saluto del Direttore Generale dell’Enac, Alessio Quaranta, il quale ha ringraziato sia il Ministero della Difesa e l’Aeronautica Militare, sia il Ministero della Salute per il supporto fornito nell’attuazione della nuova regolamentazione Enac che permette al sistema nazionale di transitare, senza soluzione di continuità, verso la nuova normativa di settore emessa dall’Unione Europea. Il quadro regolamentare è stato presentato dal Direttore Centrale Standardizzazione Sicurezza, Enea Guccini; i contenuti, invece, sono stati illustrati dal responsabile Ufficio Medicina Aeronautica dell’Enac, Antonello Furia.

Hanno partecipato al meeting, che ha visto anche un momento di confronto con i presenti, medici dell’Istituto medico legale di Roma dell’Aeronautica Militare, rappresentanti del Ministero della Salute, medici esaminatori privati abilitati alle visite mediche di seconda classe. Il workshop è stato organizzato a seguito dell’imminente applicazione – 8 aprile 2013 – dei Regolamenti Europei (Regolamento UE n. 1178/2011 del 3 novembre 2011, modificato dal Regolamento UE n. 290/2012 del 30 marzo 2012) per il personale navigante, che includono anche i nuovi requisiti medici, nonché le procedure amministrative per il conseguimento delle autorizzazioni dei Centri Aero Medici (AeMC) e dei Medici Esaminatori (AME). La seconda edizione del workshop si terrà a Milano il 15 marzo p.v.. A breve, su Enac Channel su YouTube, accessibile anche dalla home page del portale – www.enac.gov.it – verrà pubblicato un servizio video sui lavori del workshop.

(Ufficio Stampa ENAC)

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.