BOEING RICEVE L’APPROVAZIONE FAA AL PIANO DI CERTIFICAZIONE PER LA MODIFICA DEL BATTERY SYSTEM DEL 787

Boeing ha ricevuto l’approvazione dalla Federal Aviation Administration (FAA) al piano della società per testare e certificare i miglioramenti al sistema di batterie del 787. Il completamento di ogni passo compreso nel piano comporterà l’approvazione della FAA a riprendere i voli commerciali del 787. “La nostra priorità assoluta è l’integrità dei nostri prodotti e la sicurezza dei passeggeri e degli equipaggi che volano sui nostri aerei”, ha detto il Presidente e CEO di Boeing Jim McNerney. “Il nostro team ha lavorato senza sosta per capire i problemi e per sviluppare una soluzione basata su analisi approfondite e test a seguito degli eventi che si sono verificati nel mese di gennaio. L’approvazione odierna da parte della FAA è un passo fondamentale per far sì che la flotta torni volare di nuovo e per mantenere la promessa del 787”, ha aggiunto McNerney.

Ray Conner, presidente e amministratore delegato di Boeing Commercial Airplanes, ha detto che l’attenzione della società è si è concentrata sullo sviluppo di una soluzione permanente. “Lavorando con esperti, sia interni che esterni, nella tecnologia delle batterie, abbiamo proposto un set completo di soluzioni progettate per ridurre al minimo in modo significativo il rischio di guasti alle batterie, garantendo nel contempo che nessun evento legato alla batteria si ripercuota sulla sicurezza del velivolo”, ha detto Conner. “La nostra proposta comprende tre elementi di miglioramento. In primo luogo, abbiamo migliorato la caratteristiche del design della batteria per evitare potenziali danneggiamenti e per isolare quelli che eventualmente si dovessero verificare. In secondo luogo, abbiamo rafforzato la produzione, l’operatività e i processi di verifica per assicurare i più alti livelli di qualità e performance della batteria e dei suoi componenti. Terzo, nella sfortunata eventualità di un guasto della batteria, abbiamo introdotto un nuovo sistema di protezione che preserverà il surriscaldamento della batteria a tutti i livelli, impedendo che rechi danno all’aereo o che venga rilevato dai passeggeri”, ha dichiarato Conner.

Miglioramenti nella progettazione e funzionalità per la batteria includono l’aggiunta di nuovi materiali per isolamento termico ed elettrico e altre variazioni. Il potenziamento della produzione e i processi di verifica comprendono screening più rigidi delle celle della batteria prima dell’assemblaggio della batteria stessa. Gli sviluppi a livello operativo si concentrano sulla restrizione del system voltage range. Una caratteristica fondamentale del nuovo sistema di protezione è l’assicurare che il fuoco non si possa sviluppare all’interno dell’involucro protettivo o nella batteria. Ulteriori dettagli sul nuovo design verranno forniti da Boeing nei giorni a seguire.

Boeing ha fatto la sua proposta di piano di certificazione alla FAA alla fine di febbraio. Oggi l’agenzia ha convenuto che le modifiche proposte e i piani dei test dettagliati si concentrano sulle condizioni che hanno portato alla sospensione delle operazioni del 787. La FAA ha inoltre dato a Boeing l’autorizzazione ad iniziare le attività di test di volo su due aerei: linea numero 86, che condurrà le prove per dimostrare che la serie completa di soluzioni funziona come previsto sia in volo che a terra; ZA005, in programma per condurre test sui miglioramenti al motore, indipendente dal problema della batteria. Ulteriori test possono essere programmati in base alle esigenze.

Il piano di certificazione prevede una serie di test che mostrano come si comporterà il sistema della batteria migliorato in condizioni normali e straordinarie. I piani di test sono stati scritti sulla base degli standard della FAA nonché delle linee guida applicabili pubblicate dalla Radio Technical Commission on Aeronautics (RTCA), un comitato consultivo che fornisce indicazioni sulle modalità per soddisfare i requisiti normativi. Le linee guida RTCA non erano disponibili quando il piano di certificazione originale della batteria del 787 è stato sviluppato. “Abbiamo grande fiducia nel nostro insieme di soluzioni e nel processo di certificazione”, ha detto Conner. “Prima del rientro in servizio commerciale del 787, i nostri clienti e i loro passeggeri vogliono la garanzia che i miglioramenti introdotti rendano questo grande aereo ancora migliore. Questo è ciò che farà tale programma di test”.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 13 Mar 2013 alle 6:45 pm.
Categorie: Incidenti/Inconvenienti, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus