DELTA AIR LINES: BUONI RISULTATI FINANZIARI E OPERATIVI A FEBBRAIO

Il traffico registrato da Delta in febbraio è diminuito del 2,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma i ricavi unitari sono cresciuti del 5% grazie a una forte richiesta nel segmento corporate e a una migliore performance transatlantica. La capacità totale è diminuita del 5% rispetto all’anno precedente, facendo crescere il load factor globale al 79,1%, il 2,2% in più rispetto allo scorso febbraio. Delta prevede che i costi del petrolio per il prossimo trimestre saranno di 3.23-3.28 dollari a gallone. Nonostante le difficili condizioni metereologiche, a febbraio Delta ha portato a termine il 99% dei suoi voli e registrato una puntualità dell’ 86.1%. Il volume delle merci trasportate è diminuito del 3,5%, una riduzione minore rispetto alla diminuzione generale della capacità nello stesso mese.

Inoltre, all’aeroporto JFK è iniziata la fase finale di ampliamento, grazie a un ulteriore stanziamento di 175 milioni di dollari, per un progetto che svilupperà 11 nuovi gate e una nuova area di quasi 7.000 metri quadri al Concourse B del Terminal 4. Il nuovo progetto si affianca ai lavori di ampliamento del valore di 1,2 miliardi di dollari del Terminal 4, la cui apertura è prevista per il prossimo maggio. All’interno dei nuovi spazi, una lounge Delta SkyClub su 2.230 metri quadri, dotata della prima terrazza esterna SkyDeck. Con il nuovo ampliamento, il Concourse B del Terminal 4 ospiterà 27 gate Delta e sostituirà completamente il Terminal 2, dedicato ai regional jet.

(Ufficio Stampa Delta Air Lines)

Articolo scritto da JT8D il 13 Mar 2013 alle 6:54 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus