VUELING INAUGURA OGGI LA PROPRIA BASE OPERATIVA SULL’AEROPORTO DI FIRENZE

Vueling, alla presenza del Direttore Enac Donatella Barsotti, dell’Amministratore Delegato di AdF Biagio Marinò e del Country Manager Italia e Svizzera di Vueling Massimo Di Perna, ha inaugurato oggi la propria base operativa presso l’Aeroporto di Firenze con una torta speciale realizzata per l’occasione, a rappresentare i 4 nuovi collegamenti a disposizione dei passeggeri in partenza dallo scalo toscano: Londra-Heathrow, Berlino, Amburgo e Copenaghen. Le nuove rotte si aggiungono ai voli operativi da marzo 2012 per Barcellona-El Prat, Madrid-Barajas e Parigi-Orly, grazie ai quali la compagnia ha già trasportato 130.000 passeggeri. L’inaugurazione della nuova base, operata con un Airbus 319, avviene oggi con il decollo del primo volo Vueling con destinazione Berlino in partenza da Firenze alle 15:15 e arrivo alle 17:05 nella capitale tedesca, con a bordo un centinaio di passeggeri. I nuovi collegamenti per Copenaghen e Amburgo saranno invece avviati nella giornata di domani, 23 marzo; mentre il volo per Londra decollerà il 31 marzo, in occasione delle vacanze di Pasqua.

Firenze diventa quindi la seconda base operativa in Italia della compagnia aerea, dopo quella di Roma Fiumicino inaugurata nel 2012, e la quattordicesima base in Europa. Per Massimo Di Perna “l’aeroporto di Firenze ricopre un ruolo di primaria importanza nel piano di crescita di Vueling in Italia. Grazie all’apertura della nuova base, i passeggeri in partenza da Firenze avranno a disposizione 7 voli diretti per raggiungere destinazioni di grande interesse internazionale”. Grande soddisfazione è stata espressa dall’Ing. Biagio Marinò “non solo per l’importanza dei nuovi collegamenti europei avviati, ma anche per il contributo che i turisti stranieri trasportati daranno all’economia del territorio: e di questi tempi non è poco”.

I voli da Firenze per Barcellona, Londra-Heathrow e Parigi-Orly avranno frequenza giornaliera, mentre i collegamenti per Copenaghen e Berlino Tegel saranno attivi 4 volte a settimana. I passeggeri che vorranno raggiungere Amburgo e Madrid avranno invece a disposizione 3 voli a settimana. Grazie alle nuove rotte, da marzo di quest’anno Vueling collegherà Firenze con 7 città europee in Spagna, Francia, Regno Unito, Danimarca e Germania, 5 delle quali non connesse in modo diretto da altre compagnie aeree e con un forte potenziale attrattivo sia per i passeggeri business che per coloro che viaggiano per turismo. L’Airbus A319 di Vueling basato a Firenze consentirà quindi alla compagnia di garantire ai passeggeri toscani 7 collegamenti diretti e un’offerta totale di 315.360 posti, facendo registrare un incremento del 156% rispetto ai 122.952 posti a disposizione durante la scorsa estate.

Inoltre, grazie ai voli in connessione attraverso il Terminal 1 dell’Aeroporto El Prat di Barcellona, i passeggeri in partenza da Firenze potranno volare verso numerose destinazioni spagnole di grande attrattiva turistica. Le Isole Baleari (Ibiza, Minorca, Maiorca), Canarie (Gran Canaria, Tenerife, Lanzarote e Fuerteventura), l’Andalusia (Malaga e Siviglia), la Galizia e il Nord della Spagna (Bilbao e Oviedo) sono solo alcune delle mete raggiungibili, facendo scalo a Barcellona, con un unico check-in per tutte e due le tratte e il ritiro del bagaglio imbarcato direttamente all’aeroporto di destinazione.

(Ufficio Stampa Vueling - Aeroporto di Firenze)

Articolo scritto da JT8D il 22 Mar 2013 alle 8:40 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus