VIA LIBERA ALL’ALLEANZA EMIRATES-QANTAS DA PARTE DELL’ACCC

Emirates e Qantas hanno accolto con favore il parere positivo dell’Australian Competition and Consumer Commission (ACCC) riguardo la loro partnership quinquennale. L’accordo metterà a disposizione dei clienti un network di destinazioni vastissimo, benefits per i frequent flyers ed esperienze di viaggio superiori. La decisione di oggi fa seguito ad un periodo di sei mesi durante il quale è stato attivato un processo di revisione da parte dell’ACCC, che comprendeva pareri delle pubbliche autorità, riunioni per una pre-decisione ed una analisi completa dei benefici che la partnership offrirà ai clienti. “Si tratta di un accordo che cambierà le carte in tavola e porterà due delle più grandi compagnie aeree mondiali ad offrire i servizi di volo più prestigiosi”, ha dichiarato Tim Clark, presidente di Emirates Airlines. “La città di Dubai è ormai un hub mondiale e, attraverso di essa, le due Compagnie saranno in grado di collegare l’Australia all’Europa, il Regno Unito e il Nord Africa in un modo più fluido che mai”, ha aggiunto Clark.

L’amministratore delegato del Gruppo Qantas Alan Joyce ha dichiarato che la decisione rappresenta una grande notizia per i viaggiatori australiani e il turismo locale, oltre che per la compagnia aerea stessa. “Qantas è un emblema dell’Australia e il futuro della Compagnia diventa molto più luminoso con questa partnership”, ha affermato Joyce. “I clienti stanno già rispondendo con entusiasmo al network che Qantas ed Emirates hanno costruito e ai connessi benefici per i frequent flyers, con un significativo incremento delle prenotazioni”.

Da Dubai, i passeggeri possono usufruire di 65 collegamenti one-stop per l’Europa, il Nord Africa e il Medio Oriente. Quasi tutti i collegamenti con l’Europa e la maggior parte di quelli per il Nord Africa sono disponibili entro 4 ore dallo sbarco a Dubai. Come parte della decisione, Qantas ed Emirates si sono impegnate a mantenere gli attuali livelli di capacità sulle quattro rotte che entrambe linee aeree effettuano tra l’Australia e la Nuova Zelanda. Fatta salva l’approvazione in Nuova Zelanda, la capacità di cooperare su queste rotte crea le basi per le due compagnie di includere anche il mercato Australiano e Neozelandese alle loro reti globali. I clienti Emirates potranno raggiungere adesso le 32 mete Australiane servite da Qantas tra cui Canberra, Port Lincoln, Cairns e Hobart, aprendo le porte dell’Australia a tutti quei passeggeri provenienti dal network in continua espansione di Emirates.

Qantas e Emirates hanno sottoposto all’ACCC la loro proposta di partnership nel Settembre del 2012. A Dicembre la Commissione ha rilasciato un primo parere positivo, dove specificava l’intenzione di approvare la partnership per un periodo di cinque anni. Lo scorso Gennaio, l’Australian Competition and Consumer Commission ha dato il via libera ad un’approvazione provvisoria, che ha consentito alle due compagnie di coordinarsi nei prezzi, negli orari e nella capacità dei voli prima della decisione odierna. Le tariffe sulla rete comune sono state attivate da metà gennaio per i viaggi dal 31 marzo 2013. I preparativi per la partnership, tra cui un nuovo polo operativo Qantas a Dubai, sono ora stati completati. Il primo volo è previsto da Sydney a Londra (via Dubai) il 31 marzo.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 27 Mar 2013 alle 9:06 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus