ALENIA AERMACCHI: FIRMATO CONTRATTO DI SUPPORTO LOGISTICO PER LA FLOTTA DI AMX BRASILIANA

E’ entrato in vigore la scorsa settimana il contratto di supporto logistico di lungo periodo per la flotta di AMX in servizio con l’aeronautica militare Brasiliana (Força Aérea Brasileira). Il contratto - che ha una validità iniziale di tre anni ed ha un valore di 58 milioni di euro – prevede la fornitura di una serie di servizi di supporto logistico alla FAB comprese le parti di ricambio necessarie al supporto della flotta di AMX, denominati A-1 in Brasile. Il contratto prevede le seguenti attività: engineering support “on site”, con l’insediamento presso il Parque de Galeao di Rio de Janeiro di un team permanente di Alenia Aermacchi; servizi di supporto logistico; fornitura di componenti; riparazione e revisioni. Alenia Aermacchi è stata selezionata dalla FAB in virtù della pluriennale esperienza maturata in campo logistico sul programma AMX e dei comprovati risultati raggiunti, sia in termini di disponibilità delle parti di ricambio che di livelli di efficienza degli AMX in servizio in Italia.

L’accordo si inquadra nel programma avviato dalla FAB per assicurare la piena capacità operativa della flotta AMX per i prossimi 20 anni e si integra con il programma di ammodernamento del velivolo, denominato A-1M, affidato all’industria aerospaziale nazionale Embraer, per il quale Alenia Aermacchi fornisce supporto diretto. Proprio relativamente al supporto a lungo termine degli AMX brasiliani, Alenia Aermacchi e Embraer hanno recentemente sottoscritto uno specifico Memorandum of Understanding che prevede la costituzione di una società co-partecipata per gestire con la massima efficacia tutte le attività di supporto logistico necessarie per le operazioni degli AMX per tutta la vita utile del velivolo in Brasile.

Giuseppe Giordo, Amministratore Delegato di Alenia Aermacchi, ha così commentato: “Con la firma di questo contratto Alenia Aermacchi ed Embraer confermano la pluridecennale collaborazione che ha consentito negli anni ’70 lo sviluppo, industrializzazione e produzione in Brasile dell’addestratore MB.326 (denominato AT-26 Xavante dalla FAB) e successivamente la collaborazione industriale che ha portato alla realizzazione del caccia-bombardiere Italo-Brasiliano AMX”. L’AMX è un velivolo da supporto tattico sviluppato negli anni ’80 dalle allora Aeritalia (46,5%) e Aermacchi (23,8%) ed in Brasile dalla Embraer (29,7%). Gli AMX sono entrati in servizio con le forze aeree dei due paesi alla fine degli anni ’80.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

Articolo scritto da JT8D il 10 Apr 2013 alle 5:48 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus